REGALI SOLIDALI

Contattaci per info

via Posillipo, 226 - 80123 Napoli

info@genitorinsieme.it

+39 366 6422367

News

Santobono-Pausilipon: meno primari, via ai concorsi

ARTICOLO TRATTO DAL “IL MATTINO” EDIZIONE DEL 03/10/2006

Il via ai concorsi per assegnare gli incarichi di ?direttore? di struttura complessa ? subordinato alla valutazione che l?assessorato alla Sanit? dar? all?Atto aziendale presentato da Nicola Mininni, il direttore generale che ha preso il posto di Claudio Clini alla guida del Santobono-Pausilipon. Un dossier di circa mille pagine messo a punto dal manager e dai suoi diretti collaboratori – il direttore sanitario Luigi Alfano e il direttore amministrativo Camillo Valitutti – che, dopo la sua presentazione alle organizzazioni sindacali, ? all?esame della Regione.

?L?atto aziendale ci sar? restuito tra un paio di settimane. A quanto sembra con delle piccole variazioni imposte dai tecnici dell?assessorato – avverte il direttore generale Mininni – ma l?impianto dell?Atto aziendale resta immutato?. Riduzioni del numero di primari di strutture complesse, eliminazione di incarichi a termine, ovvero di responsabili ?facenti funzione? e concorsi per individuare i nuovi primari di struttura complessa dipartimentale. Aria diversa rispetto al passato nel Pausilipon e nel Santobono, anche con iniziative che sembrano di mini-restaurazione. ?Il criterio base che abbiamo seguito nella preparazione dell?Atto aziendale – ricorda il direttore sanitario Luigi Alfano – ? il rispetto della pianta organica. Il documento organizzativo dei nostri due ospedali prevede la presenza di 38 unit? dipartimentali complesse. Divisioni in cui c?? bisogno di un direttore e fra quelli che che lavorano per noi solo quindici medici hanno i requisiti da direttore. Gli altri sono tutti da valutare. Diciamo che oltre venti persone lo fanno con un incarico a termine che decadr? appena la Regione ci avr? restituito l?Atto aziendale?. Il primo ritorno in trincea ? stato quello di Elisabetta Pietroluongo, direttrice sanitaria che guidava il Santobono prima dell?arrivo del manager Clini. Brutti giorni per la Pediatria perch? l?ospedale per bambini si ritrov? con una famigliola di topi nelle stesse corsie che ospitavano i piccoli pazienti. ?La dottoressa Pietroluongo ? una direttrice sanitaria di undicesimo livello. Era senza un incarico ben definito, le abbiamo affidato la direzione sanitaria del Pausilipon, presidio che deve trovare la giusta affermazione – nota Mininni – come polo oncologico regionale pediatrico?. ? tornato in servizio nel Santobono anche il dottore Vincenzo Carpino, presidente nazionale dell?Aaroi, licenziato da Clini. ?Abbiamo sottoscritto un buon accordo per chiudere la vertenza col primario della rianimazione, le nostre iniziative – spiega Camillo Valitutti, il direttore amministrativo – puntano al contenimento dei costi, per adeguarci alle direttive della giunta. Riduciamo il numero dei primari, organizziamo concorsi per assegnare gli incarichi scoperti e, nell?ottica del risparmio, abbiamo eliminato un accordo con dei ?volontari? che ci costavano circa trecentomila euro l?anno?.
b.b.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *