FESTA DI NATALE 01/12/2022

REGALI SOLIDALI

Contattaci per info

via Posillipo, 226 - 80123 Napoli

info@genitorinsieme.it

+39 366 6422367

News

Sepe: anche un concerto aiuta la pace. Donati tre letti salvavita ai bimbi del Pausilipon

ARTICOLO TRATTO DAL “IL MATTINO” EDIZIONE DEL 06/01/2007

DI GIUSEPPE CRIMALDI

Arriva al Pausilipon con un dono speciale: l?assegno di 263.970 euro che consentir? l?acquisto non di uno, ma di ben tre nuovi letti ?a flusso laminare? per il polo oncologico dell?ospedale Santobono-Pausilipon. Alla vigilia dell?Epifania il cardinale Crescenzio Sepe incontra i piccoli malati, i medici e il personale sanitario, e parla del ?riscatto? di Napoli, del ?grande cuore? di una citt? che ha saputo – grazie all?asta di beneficenza che un mese fa consent? di destinare alla beneficenza la cifra compessiva di 351.960 euro.

L?occasione ? utile per toccare molti argomenti: dalla visita del presidente della Repubblica (?Giusto il suo invito a non arrendersi?), al concerto di Cat Stevens, fino alla necessit? di rilanciare l?immagine di Napoli come ?un ponte verso il dialogo tra diverse religioni?. Qui, dove il dolore e la sofferenza hanno il volto di bambini sottoposti a terapie spesso anche devastanti, Sepe coglie lo spunto per dire che c?? spazio per la speranza. Di tutti. Prima il giro per i reparti, accompagnato dal sindaco Rosa Iervolino, dall?assessore regionale alla Sanit? Angelo Montemarano e dal direttore generale del Santobono-Pausilipon, il professor Nicola Mininni. La carezza ai piccoli degenti, il conforto ai loro genitori. Poi l?incontro con i bambini nella sala del day hospital, al primo piano, con la consegna dei doni della Befana. Un sorriso e una parola buona per tutti, prima che abbia inizio lo spettacolo di marionette e canzoni che ripercorre la storia di San Gennaro. E si capisce subito che il cardinale ha a cuore l?appuntamento che – il prossimo ottobre – celebrer? proprio a Napoli la Giornata della Pace. ?Tutto – afferma il cardinale – anche un concerto, come quello di Cat Stevens, pu? diventare un viatico verso un cammino di speranza. Vedete, io credo che Napoli abbia i numeri giusti per rappresentare un ponte verso il dialogo e la pace, che possa diventare la capitale di tutta quell?area geografica che ha tanto in comune con questa citt??. Parla anche del nuovo prefetto, il cardinale. ?Ho parlato con lui gioved? sera – dice Sepe – Abbiamo avuto un lungo colloquio. Penso che il prefetto Alessandro Pansa sia persona capace e abbia tanta buona volont? e passione per affontare la nostra realt??. A chi gli chiede quale sia, in concreto, la ricetta per il riscatto di Napoli, e gli ricorda che qui si pu? morire anche per il vento che getta a terra un palo dell?illuminazione, Sepe risponde: ?Sono tante le cose a cui bisogna mettere mano… Bisogna rimboccarsi le maniche e darsi da fare per rimettere in sesto questa citt??. ma i protagonisti sono loro, i bambini. ?Sono il terreno pi? delicato sul quale dobbiamo lavorare, sono la bellezza e il nostro futuro?. In sala c?? anche una rappresentanza dell?associazione ?Magrassi? contro le leucemie, con il presidente Antonio Di Palma, ci sono gli attori della ?Squadra? vestiti da Re Magi. Sepe annuncia che il resto del ricavato benefico, 87mila euro, andranno a un orfanotrofio in Thailandia dove si curano bimbi affetti dall?Aids.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Festa di Natale