REGALI SOLIDALI

Contattaci per info

via Posillipo, 226 - 80123 Napoli

info@genitorinsieme.it

+39 366 6422367

News

Ecco il reparto della solidariet

ARTICOLO TRATTO DAL “IL MATTINO” EDIZIONE DEL 15/03/2007

DI BRUNO BUONANNO

Il secondo piano dell?ospedale Pausilipon ? da ieri cantiere. Squadre di operai stanno trasportando le attrezzature necessarie per realizzare nella vecchia divisione di ematologia quello che medici e infermieri gi? chiamano ?il reparto del cardinale?. Sar? in funzione entro giugno e per realizzarlo sar? utilizzato il ricco finanziamento messo a disposizione del Pausilipon da Crescenzio Sepe con la vendita all?asta di una serie di oggetti personali che gli erano stati regalati.

?Insieme con la Curia, luned? abbiamo appaltato i lavori alla ditta Im.Co. – spiega Luigi Annunziata, direttore amministrativo dell?azienda sanitaria pediatrica – con un importante cambiamento di programma rispetto all?intervento originario. La vendita all?asta degli oggetti personali del cardinale Sepe era finalizzata all?acquisto di tre lettini a flusso laminare che sarebbero costati circa 90 mila euro. La conclusione eccezionale di quella vendita ha messo a disposizione del nostro ospedale una cifra sbalorditiva, oltre trecentomila euro, che ci permettono di realizzare in tempi brevissimi un intero reparto con quattro stanze di degenza ad un posto letto, un locale di preparazione e manipolazione di farmaci antiblastici e nove locali accessori destinati alle attivit? collaterali. Fra tre mesi il Pausilipon avr? l?unico reparto pediatrico a contaminazione controllata dell?Italia del Sud?. Un passo avanti decisivo per la struttura sanitaria che assiste ogni anno circa 800 bambini ed effettua nei dodici mesi circa venti trapianti di midollo. Cosa cambier? nel Pausilipon con il ?reparto del cardinale?? ?La nuova struttura ci permetter? di gestire in sicurezza i pazienti neoplastici – spiega il professore Poggi – resi aplastici dalla chemioterapia che, nel curare la neoplasia espone il soggetto a infezioni di pi? varia natura. Virali, batteriche e fungine, con alto rischio letale. La nuova divisione permetter? di tenere i pazienti in maggiore sicurezza perch? le infezioni – chiarisce lo specialista – possono derivare dall?interno del paziente, ma non dall?esterno. La decisione di passare dai tre lettini a flusso laminare alla realizzazione di una divisione con quattro camere e un intero reparto a pressione positiva consente di offrire ai nostri piccoli ricoverati e ai genitori che li assistono una qualit? di vita molto migliore. Proprio accanto al ?reparto del cardinale? ci sono le tre camere sterili a pressione positiva e con una doccia sterile sul paziente che ? indispensabile nei trapianti allogenici. Nelle quattro camere a pressione positiva che stiamo per realizzare – conclude il professore Poggi – avremo delle strutture protette in cui accogliere altri bambini da sottoporre a trapianti autologhi?. Il contratto sottoscritto con la Im.Co. prevede la consegna del reparto entro il 30 giugno. Ma Crescenzio Sepe, il cardinale, gi? incalza i dirigenti del Pausilipon: ?Vorrei inaugurare il reparto entro tre mesi. Bisogna inziare a pensare ai medici, agli infermieri e ai tecnici da assumere – ha ribadito Sepe al direttore sanitario Luigi Alfano – per non trovarci con un reparto pronto ma che non funziona perch? manca il personale?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *