REGALI SOLIDALI

Contattaci per info

via Posillipo, 226 - 80123 Napoli

info@genitorinsieme.it

+39 366 6422367

Festa di Natale 2022

Dicembre è alle porte e ciò vuol dire soltanto una cosa… Festa di Natale! Anche quest’anno l’associazione Genitori Insieme Onlus, vi da il benvenuto alla loro festa di natale 2022 che avrà luogo giovedì 1 dicembre a Villa Marinella, in via Tasso 628 alle ore: 20:00!

Qual è lo scopo della festa?

E’ dal 1990 che l’associazione Onlus, si impegna nella ricerca oncologica per trovare soluzioni sempre più innovative ed efficaci contro i tumori pediatrici. Il tumore non rappresenta un’unica malattia, bensì un’insieme di malattie difficilmente curabili. In particolare, la serata è incentrata soprattutto sulla raccolta fondi per la ricerca clinica sul sarcoma di Ewing, Una malattia molto rara che colpisce una percentuale minima di bambini e adolescenti ogni anno. Il sarcoma non presenta quasi mai sintomi evidenti, anzi molto spesso i bambini risultano totalmente asintomatici e ciò non permette di debellare tempestivamente il tumore.

Le percentuali di successo contro il sarcoma di Ewing si aggirano intorno al 30%. Proprio per questo motivo, sosteniamo e collaboriamo anche insieme all’Azienda Ospedaliera Santobono Pausilipon e all”università Federico II. La nostra speranza è quella di trovare una cura chemioterapica più efficace che riesca a distruggere finalmente questo orribile male!

Come posso partecipare alla festa di Natale

Per partecipare alla serata è richiesta una donazione a partire da 30 euro a persona.

L’evento è in collaborazione con Luxury Events Napoli e prevede:

  • Un buffet a cura della Onlus Monelli tra i fornelli;
  • Il racconto dello scritto ed umorista napoletano Amedeo Colella;
  • Intrattenimento musicale del gruppo Insound (un trio composto da un cantante, un pianista e un sassofonista) che ci delizierà con musica pop e canzoni natalizie.

Ma non è tutto…

Gli invitati potranno partecipare alla lotteria di Natale e avranno la possibilità di vincere numerosi premi offerti dagli sponsor come: gli addobbi per l’albero di Natale in ceramica dipinta a mano e in lana cardata, un fuori porta, un profumatore per ambienti a forma di albero della vita, un centrotavola, confezioni di vini igt e docg, cioccolatini e panettoni realizzati dalla nota cioccolateria napoletana “Gay Odin”. Non mancherà inoltre, anche il corner con l’esposizione dei gadget natalizi realizzati dall’associazione stessa.

Perché partecipare

Ci sono tantissimi motivi che potrebbero spingerti a partecipare ma quello più importante di tutti è la salvezza dei bambini. Questo sarà un piccolo gesto d’amore per dei bambini che non potranno trascorrere il Natale allegri e spensierati come tutti gli altri. Partecipando all’evento contribuirai anche tu a dare una vita migliore a tutte quelle famiglie chiuse in ospedale insieme ai propri figli che lottano ogni giorno contro un nemico più forte di loro.

Parlano di noi e del nostro evento tantissime testate giornalistiche come:

L’evento è organizzato con il contributo di: Unieuro Fuorigrotta, Enfasi Gioielli, Gay Odin, Parrucchieri Le Bruno, Pizzeria Errico Porzio, Zampino Cantine, Ottica D’Abundo Luigi, Magò abbigliamento, Dambo beef and grill, Santodomingo, Euronatale srl, Ahboh_style, Sartoriando Napoli, Trofi wedding, Flower designer.

Riprendono le attività di Genitori Insieme al Pausilipon

Riportiamo gli articoli de “Il Mattino, “Napoli Village” e “Il Mezzogiorno” sulla campagna 5x 1000 e i progetti di Genitori Insieme.

Anche quest’anno l’Associazione Genitori Insieme sostiene la ricerca e l’arte terapia nei reparti di onco-ematologia pediatrica dell’ospedale Santobono-Pausilipon, attraverso il finanziamento di due borse di studio agli psicologi che curano l’animo dei bambini ricoverati in Tmo intrattenendoli con attività e variopinte produzioni artistiche atte a svelare, in modo del tutto inconsapevole, il loro disagio profondo per poter porvi rimedio.

Dedicato ad Enzo

Agli inizi di maggio purtroppo ci ha lasciato Vincenzo Iamunno, volontario, socio, vice presidente di Genitori Insieme ma soprattutto un grande amico. Enzo amava la musica e la fotografia. Con il progetto ?Le note di Sabrina? aveva creato il primo coro all?Ospedale Pausilipon ?Cor@core? diretto da Brunella Selo. Lo vogliamo ricordare con le tenere parole della nostra volontaria Sonia ? Il gigante buono ha riabbracciato la sua Sabrina?. Ci mancherai .

Festa della mamma

Domenica 8 maggio in occasione della festa della mamma abbiamo allestito due corner, al Vomero e a Fuorigrotta, per la vendita solidale delle piantine colorate di Genitori Insieme proprio per festeggiare questo bellissimo evento. ? stato un grande successo ! Ringraziamo di cuore tutto i donatori che hanno scelto di dare fiducia alla nostra associazione.

Servizio TG3 Campania su “La Casa di Alice”

Riportiamo il servizio del TG3 Campania su “La Casa di Alice” dove abbiamo ospitato due famiglie ucraine.

Dynamo Camp tra giochi e divertimento

Musica, giochi, allegria e tante emozioni inondano il cuore dei giovani pazienti del DH del Pausilipon e gli ospiti di La Casa di Alice grazie al gemellaggio di Dynamo Camp con Genitori Insieme. Possiamo riassumere le emozioni della giornata con le parole della piccola Alina, da poco fuggita dall?Ucraina: ?l?amore vive nei momenti?.

Pasqua 2022 – Le uova che fanno bene

[button link=”https://www.napoliclick.it/new-portal/lifestyle/consumo-critico/pasqua-2022-le-uova-che-fanno-bene” color=”lightblue” newwindow=”yes”] Leggi l’articolo di “NAPOLI CLICK”[/button]

Accoglienza dei profughi ucraini presso “La Casa di Alice”

[button link=”https://www.persemprenews.it/cronaca/la-casa-di-alice-accoglie-famiglie-ucraine-scampate-alla-guerra/” color=”lightblue” newwindow=”yes”] Leggi l’articolo di “PER SEMPRE NEWS”[/button]

Ti voglio una sacca di bene

Dal 15 al 18 febbraio si ? svolta la campagna ?Ti voglio una sacca di bene? promossa dalla FIAGOP e sostenuta da tutte le Associazioni federate, tra cui anche Genitori Insieme. I donatori di sangue e piastrine hanno ricevuto un gadget portachiavi realizzato per l?occasione a ringraziamento del generoso gesto di solidariet?.